Napoli EST

E’ una delle più grandi aree industriali del nostro paese, in parte dismessa e in stato di abbandono.

Sono anni, se non decenni, che si discute del recupero dell’area EST, proponendo, ad esempio, di riqualificarla attraverso la localizzazione di alcune facoltà universitarie.

Qualcosa, finalmente, si muove. “Brin69” è un progetto di recupero dell’ex complesso industriale Mecfond dello studio napoletano Vulcanica, destinato al settore terziario. Lo studio internazionale Mario Cucinella trasformerà l’ex Manifattura dei Tabacchi in un’area mista che fungerà da nuovo polo per lo sviluppo urbano, sociale e culturale di questo territorio. E ciò, solo per citare due validi esempi.

Naturalmente, tutto è ancora sulla carta e molto deve essere realizzato. Tuttavia, s’intravedono segnali che inducono a sperare in un reale sfruttamento delle potenzialità di quest’area, di cui potrebbe beneficiare la totalità del territorio napoletano.

http://www.naplest.it/

 

Annunci

Informazioni su AdM

Architetto di professione e fotografo per passione. "Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che che costi, perchè in ciò sta l'essenza della dignità umana."
Questa voce è stata pubblicata in 365puntidivista, Italia, Paris e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Napoli EST

  1. duediquattro ha detto:

    segnaliamo questo progetto a cui lavorano da un po’ di tempo alcuni colleghi…
    http://www.nestube.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...