Siamo un paese finto moralista

Ci scandalizziamo se qualcuno usa la parola “troia” per definire un malcostume che affligge da tempo la nostra politica. Eppure non ci sconvolge sapere che nel nostro Parlamento c’è chi vende il proprio voto in cambio di denaro, chi corrompe, chi è in odore di mafia.

Ci estasiamo di fronte ad un Papa normale che abbraccia un disabile o rinuncia alla sfarzosa abitazione a lui destinata. Eppure non ci chiediamo di quante e quali incommensurabili ricchezze questa pretesa umile Chiesa disponga.

E di fronte ad una madre che chiede giustizia per il figlio ed il suo cranio spaccato da chi abusa del proprio potere restiamo muti, indifferenti.

Annunci

Informazioni su 365

E’ uno spazio poliedrico ed aperto, una piattaforma di scambi e di legami, una valvola di libero sfogo. Almeno un post al giorno, sugli argomenti più vari e disparati; molteplici mezzi espressivi; collaborazioni trasversali.
Questa voce è stata pubblicata in 365puntidivista, Italia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...