LA FABBRICA DEI SOGNI

Un venerdì d’estate si ha bisogno di refrigerio. Cosa c’è  di meglio, dunque, di una buona dose di brivido?

Per quello sarebbe opportuno rivolgersi al grande maestro. Ovviamente, stiamo parlando di Alfred Hitchcock, simbolo indiscusso del suspense e di ogni sua possibile variante.

Cosa è importante e, soprattutto, interessante sapere di Alfred Hitchcok? Vi darò qualche piccola curiosità in merito.

          Nato in un paesino vicino Londra, fu cresciuto con una forte educazione cattolica. Questo, insieme al suo aspetto “robusto” fecero di lui una persona sempre molto timida e riservata.

          Da sempre è stato un grande amante di Edgar Allan Poe e Charles Dickens.

          Si innamorò del cinema dopo aver visto La nascita di una nazione di Griffith.

          Tutta la sua opera è stata influenzata dal concetto di colpa nel senso cattolico del termine.

          Partecipò a più di sessanta film, la maggior parte come regista, poi come sceneggiatore e produttore.

          Non ha mai ricevuto alcun premio Oscar come regista.

          Tippi Hedren (protagonista di Uccelli e Marnie) lo accusò di avere un comportamento sadico, giacchè subì realmente l’attacco di alcuni uccelli e per essere stata ricattata da lui nel farsi trovare “disponibile” in qualsiasi momento.

          Era un grande ammiratore di Luis Buñuel.

          Una delle sue più note caratteristiche fu la realizzazione di camei, presenza fugace davanti alle telecamere.

Qui un video dove potrete vederli tutti (o quasi)

http://www.youtube.com/watch?v=okLiLsncyi0

 

          Il suo epitaffio dice: “Questo è quello che facciamo con i ragazzi cattivi”

 

Se volete saperne di più, vi consiglio un interessantissimo libro di Francois Truffaut: “Il cinema secondo Hitchcock”, un’esilarante intervista tête à tête tra due grandi registi.

 

E concludiamo con una sua citazione: “Immaginate un uomo seduto sul divano preferito della sua casa. Sotto c’è una bomba che sta per esplodere. Lui lo ignora ma il pubblico lo sa: questo è il suspense”.

 

E allora questo fine settimana una pellicola di Hitchcock rigorosamente sul vostro divano preferito!

hitchcock image

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 365puntidivista e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...