[dis]avventure parigine

Capitolo 3: La fila

Una cosa è certa: i parigini amano fare la fila. Loro non evitano le code, al contrario, le cercano, le creano ad arte e le sublimano. Abituata [male] ad un paese in cui la fila è un concetto lato, labile ed aggirabile, venire in Francia e scoprirne, non solo il rispetto, ma una vera e propria venerazione è stato l’ennesimo shock culturale. Il luogo deputato, il luogo principe dell’incolonnamento è la boulangerie, la panetteria. faire-queueNon stupitevi se, specialmente a certi orari di punta, graziosi e chilometrici serpentelli di gente superano i confini della panetteria, occupando interi marciapiedi e lasciando praticamente vuoto l’interno del negozio. Guai ad aspettare dentro la boulangerie; guai a mettersi accanto a qualcuno in attesa paziente ed educata del proprio turno: uno stuolo di occhiatacce severe e sbuffi indignati vi faranno subito comprendere che il vostro posto è alle spalle, in rigorosa fila indiana. E poco importa se fuori piove, fa freddo o nevica. Poco importa se il vostro posto in coda coincide, guarda caso, con la soglia del negozio, dove una porta automatica non smette di aprirsi e chiudersi, costringendovi ad un ridicolo balletto con la cellula fotoelettrica. Detto ciò, i parigini fanno la fila dappertutto, sia chiaro. La loro è una scelta di vita; non è un sacrificio, non è motivo di rinuncia. Provate a comprare un gelato in una delle rare giornate di caldo e sole; fatevi un giro nei principali musei nei fine-settimana; provate a partecipare a un qualsiasi evento lontanamente culturale…

Allora, attenzione, se siete in strada a Parigi in numero superiore a due e per puro caso vi fermate assumendo una posizione vagamente simile ad una fila, guardatevi alle spalle: potreste trovarvi una coda di parigini al seguito, che non sanno perchè sono lì, ma, intanto, attendono!

Annunci

Informazioni su Ti

"Si comienzas cambiando tú, ya estas cambiando el mundo.."
Questa voce è stata pubblicata in 365puntidivista e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...