[dis]avventure parigine

Capitolo 12: i vide-greniers

Se fate un giro a Parigi durante i fine settimana, vi imbatterete di sicuro in un mercatino dell’usato; ce n’è praticamente uno ad ogni angolo di strada. Troverete mercatini delle pulci, brocantes (una sorta di mercato dell’antiquariato) e poi i più frequenti e caratteristici vide-greniers. Letteralmente “vide-grenier” significa “svuota-soffitta” e basta dare un’occhiata alla merce in vendita per rendersi conto dell’adeguatezza del nome. Ad un certo punto della sua frenetica ed impegnata esistenza, il parigino decide di rovistare nella soffitta di casa sua (e probabilmente anche in quella dei suoi antenati) e di improvvisarsi venditore ambulante. Il risultato: una distesa di quella che qualsiasi persona dotata di senno definirebbe senza ombra di dubbio immondizia. vide-grenierAccanto ai classici oggetti vintage, ormai molto di moda, troverete scarpe e vestiti usati in pessimo stato; pentole arrugginite; piccoli elettrodomestici non funzionanti; giochi e giocattoli rotti; mobili e soprammobili rovinati ed ammuffiti. Voi vi chiederete chi mai avrà il coraggio di comprare tale lordura e farla entrare in casa propria. Ebbene la risposta è semplice: i parigini stessi. Eh sì, perché a loro piace proprio circondarsi di tale chincaglieria. Del resto sono gli stessi che vedrete fermarsi a contemplare interessati un vecchio mobile abbandonato accanto ad un cassonetto: “Ce n’est pas mal, ça!” (“Non è male questo!”). I parigini rovistano, non per necessità, ma per passione, qualsiasi sia il loro stato sociale o la loro condizione economica. Con quella stessa spazzatura i gestori di brasseries e cafés arredano i loro locali e i clienti sorseggiano soddisfatti vino o caffè su poltrone luride e cadenti, perché il risultato è molto trendy, “c’est cool, c’est choutte!”

Annunci

Informazioni su Ti

"Si comienzas cambiando tú, ya estas cambiando el mundo.."
Questa voce è stata pubblicata in 365puntidivista, Paris e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...